LorenzoScarpellini

L'ultimo Giüele

Il "Giüele" è uno dei mestieri più antichi della Valmalenco ed è strettamente connesso al passato minerario di questa piccola valle lombarda. Questo mestiere consiste nel lavorare a mano grossi blocchi di pietra estratti dalle miniere della valle, ricche di serpentino e ardesia, per produrre diversi tipi di tegole, chiamate Piode. Il nome Giüele deriva dalla località dove si trovavano la maggioranza dei laboratori di questi artigiani, il "Giüel". Grazie ad una straordinaria abilità tramandata di generazione in generazione, un giüele lavora un blocco di pietra utilizzando pochi e semplici strumenti, è in grado di riconoscere quali parti di un blocco non sono adatte ad essere lavorate e grazie alla sua manualità è in grado di creare piode con diversi utilizzi in base a dimensione e spessore.
Giacinto Ferrari è un maestro di sci che durante l'estate ha deciso di proseguire il lavoro di suo padre e mantenere viva questa pratica tradizionale. Giacinto è il giüele più giovane della valmalenco, dopo di lui un mondo di conoscenze andrà perduto.

Giacinto è l'Ultimo Giüele.

Chiesa in Valmalenco, Italia.
Agosto 2020
Link
https://www.lorenzoscarpellini.com/l_ultimo_gi_uuml_ele-g4233

Share link on
CLOSE
loading